Brandy millesimato 1987 21 anni bottiglia magnum

 

I Brandy vengono invecchiati in piccole botti in legno di rovere di provenienza francese (Limousin e Allier) della capacità di 350 litri. Nel primo anno di invecchiamento vengono utilizzate botti nuove che conferiscono al distillato colore e tannini. Successivamente il Brandy viene travasato in cosiddette botti esaurite che servono quasi esclusivamente per il processo di ossidazione dei tannini e dell’alcool. Durante il periodo di invecchiamento la gradazione alcolica viene lentamente ridotta, mediante aggiunta di acqua distillata, fino alla gradazione di consumo che in questo caso è di 44% vol.

Scheda organolettica a cura di Luca Gardini:
Colore mogano, chiaro brillante, su sfondo luminoso e riflessi nocciola. Al naso esplosivo, aromi ampi e numerosi in cui riconosciamo miele di castagno, marzapane e cumino. Nella seconda fase emerge la complessità, giocando sui sentori di cuoio, torrone, fichi secchi, con finale basato sul tè affumicato e cioccolato bianco. Il gusto racchiude potenza ed eleganza, il tutto basato sul grande equilibrio e la grande morbidezza di questo raffinato Brandy. Nel retrogusto il ritorno di biscotto secco su un finale di burro d’arachidi. E’ un Brandy suadente e sensuale.