Brandy Italiano 23 anni millesimato 1988 con selezione di tabacco toscano

La base è una miscela di Brandy di una sola annata, la 1988: Trebbiano Toscano selezionato come materia prima distillata con metodo discontinuo e con Alambicco Charentais, il passare degli anni, l’uso equilibrato delle piccole botti in legno di rovere e la magia del microclima fanno di questo Brandy un prodotto eccezionale.

A questo Brandy già superiore è stata poi aggiunta, mediante infusione, una selezione di tabacco Kentucky coltivato in Toscana. Il risultato è un prodotto nuovo, raffinato compagno del rito del fumo lento: quello del sigaro. Non solo un Brandy, ma un “sigaro da bere”, o meglio “drinking tobacco” come veniva descritto il consumo del tabacco nel XVI secolo. Attenzione: questo Brandy contiene nicotina per cui va consumato con moderazione.

NOTE DI DEGUSTAZIONE a cura di Paolo Lauciani (AIS Roma – Bibenda) :
Colore ambrato luminosissimo.
Atmosfera aromatica ricca di toni balsamici, sostanziata di dolci accenni di uva passa, vaniglia, caramella d’orzo, liquirizia e poi refoli vividi di cera d’api, datteri legno nobile e un’eco sapiente di tabacco Kentucky affumicato. All’assaggio la bocca è subito pervasa da intensi richiami
gustativi di sigaro Toscano, cuoio grezzo e pepe nero, che sfumano in una lunga persistenza, esaltata da raffinati ritorni di menta e di liquirizia.
E’ un Brandy dalla personalità originale, di alto stile ed eleganza che riesce a sedurre anche i palati dei non fumatori.