Brandy Assemblaggio Tradizionale, 16 anni

Sono il frutto dell’ assemblaggio di più annate e di diversi invecchiamenti di Brandy. Il numero di anni segnato in etichetta indica l’annata più giovane presente nella miscela,ma mediamente hanno in entrambi i casi un invecchiamento medio superiore a quello indicato.

Il nome Assemblaggio Tradizionale nasce dal fatto che tradizionalmente il Brandy che si imbottiglia è costituito da una miscela, o assemblaggio, di svariati distillati di annate e invecchiamenti diversi. Questo perché la somma delle diverse caratteristiche organolettiche dei distillati conferisce al Brandy assemblato un bouquet molto più armonico e completo.

NOTE DI DEGUSTAZIONE dell’Assemblaggio Tradizionale 16 anni a cura di Paolo Lauciani (AIS Roma – Bibenda):
Bagliori luminosi di color topazio.
La delicata tostatura del legno, impreziosita da accenti balsamici e melliti, anticipa una vigorosa scia di cuoio e tabacco, arricchita da un bagaglio intenso di albicocca disidratata e arancia candita. Avvolge la bocca in un abbraccio pieno e coeso, ben definito dalla buona calibratura dell’alcool,che sa ben esaltare il denso patrimonio aromatico, siglato da una chiusura finemente tostata.