Amaro Zarri

Il nostro Amaro nasce dalla tradizione della famiglia Zarri, seguendo una ricetta custodita da mezzo secolo negli archivi delle cantine di Villa Zarri.
Questo digestivo viene preparato con infusioni a freddo in alcol di 28 pregiatissime erbe e radici aromatiche dal gusto amaro ed elegante, fra cui possiamo citare il quassio, il rabarbaro, l’assenzio, il colombo, la liquirizia, la menta, la china, la genziana, la scorza di arancio amaro e dolce e tante altre.
L’estratto così ottenuto viene poi lasciato riposare per molti mesi in un contenitore di acciaio, prima di essere portato alla gradazione di consumo di 35 gradi.
A questo punto è pronto per essere filtrato e imbottigliato.

NOTE DI DEGUSTAZIONE a cura di Paolo Lauciani (AIS Roma – Bibenda):
Luminosa tonalità testa di moro con unghia oro verde.
Il profilo olfattivo è ampio ed elegante, ricco di seducenti profumi di scorza d’arancia, rabarbaro, menta, genziana, aloe, corteccia di china, mallo di noce, liquirizia, prugne secche, caffè torrefatto ed erbe officinali.
Sul palato arriva morbido e perfettamente bilanciato, avvolgente e moderatamente caldo; sfoggia una lunga progressione gustativa nella quale si esaltano le note di caffè tostato e legnetto di liquirizia, impreziosite da raffinati echi balsamici.